Chiesa di San Carlo

La chiesa di San Carlo è stata attesa per oltre 50 anni.

Mentre intorno alla chiesa di San Michele venivano costruite case e chiese, rimaneva "scoperta" la zona una volta tra i campi, verso il cimitero e lungo lo scorrere della Ferrovia Nord.

Forse con coraggio, con speranza e un po' di incoscienza e di timore, il problema veniva affrontato con l'acquisto di un terreno per costruire una chiesa dall'Amministrazione comunale il 29 giugno 1995, con l'autorizzazione della Curia di Milano il 30 giugno 1998 e con la posa della prima pietra nel settembre 1998.

L'impegno finanziario è stato coperto:

a) da un importante lascito ereditario del banchiere Benigno Airoldi subordinato alla costruzione di una chiesa dedicata a S. Carlo, in memoria della moglie Carla;

b) disponibilità della parrocchia (offerte per le celebrazioni delle Sante Messe);

c) offerte date per la chiesa di San Carlo (panche, pavimento, finestre);

d) vendita delle proprietà lasciate alla parrocchia di San Michele da Bellotti Giulia,

via Rossini 5, Gacati Mario e Crespi Luigia, via S. Martino 8.

Sarà dovere dei parrocchiani di San Michele ricordare queste persone defunte che hanno voluto "ricordare la loro chiesa".

San Carlo benedice Busto

Donatella Bianchi:

 (copia della tela di Paolo Crespi De Roberti - fine 1500, conservata nel Museo di arte sacra di San Michele)

Franca Carra:

la via Crucis (prima stazione)

Ruben Mahlknecht:

la Madonna

Cristo in croce

Carlo Farioli

Il Risorto

Ferruccio Ferrazzi

Il tabernacolo

Suore Pie Discepole

Le vetrate

Daniele Toia

Stefania Gallazzi:

Cristo viene formato in chi riceve l'immagine di Cristo.

Ma riceve l'immagine di Cristo chi aderisce a Cristo con vero amore spirituale.

S. agostino

PARROCCHIA PREPOSITURALE SAN MICHELE ARCANGELO

BUSTO ARSIZIO - 0331 632146